free html templates


Covid-19: situazione in  Madagascar

L'ultimo aggiornamento, relativo al 30 agosto 2020, riporta che sono stati rilevati 14.696 casi, con 13.709 guariti e 187 morti (fonte Google News: https://news.google.com/covid19/map?hl=it&mid=%2Fm%2F04sj3&gl=IT&ceid=IT%3Ait).

L'andamento dell'epidemia in Madagascar ha registrato un andamento irregolare, con un primo caso rilevato il 20 marzo ad Antananarivo.  Il 19 aprile il presidente Rajoelina aveva annunciato che l’Institut Malagasy de Recherche Appliquée aveva prodotto la Covid-Organics, una bevanda a base di erbe malgasce con effetti curativi per la Covid-19 (https://www.ilpost.it/2020/07/12/madagascar-coronavirus/).

Nonostante le opinioni critiche di organizzazioni internazionali, la bevanda è stata distribuita in tutto il paese a tutte le persone più fragili ed è stata addirittura richiesta da altri paesi africani.

Purtroppo, come era prevedibile, la situazione non si è risolta solo con questo composto erboristico ed è peggiorata fino alla dichiarazione del lockdown il 6 luglio.

La situazione è parecchio difficile in quanto ha colpito un paese in condizioni economiche disastrose, aggravate anche dalla chiusura di tutti i collegamenti turistici che hanno messo in crisi anche le poche aree che si reggevano su questa economia.

L'assenza di un sistema sanitario efficiente, pubblico, dsponibile per tutti, non ha consentito di controllare e contenere la diffusione del virus nel modo migliore.

In seguito al consiglio dei minisitri del 22 agosto (https://www.linfo.re/ocean-indien/madagascar/deconfinement-a-madagascar-quelles-sont-les-nouvelles-mesures-annoncees-par-le-president-a-rajoelina) il presidente ha annunciato il rilassamento di alcune norme di contenimento. E' stato annunciato il ritorno progressivo alla vita enormale per le regioni di Analamanga e Moramanga (zona est del paese) a partire da lunedì 24 agosto. In questo modo, nella città di Moramanga, i negozi di alimentari possono aprire dalle 6 alle 18 ed i ristoranti possono accogliere al massimo 50 persone. Le attività professionali possono riprendere normalmente, con il rispetto delle norme sanitarie vigenti. Le persone vulnerabili dovranno restare confinate a casa.

Da mercoledì 26 agosto è stata prevista la ripresa delle attività di trasporto: i bus possono circolare fino alle 18.

A partire dal 1° settembre i voli interni potranno riprendere. I viaggiatori dorvanno avere test molecolare negativo fatto nelle 48 ore precedenti la partenza.

Cercheremo di restare aggiornati e condividere le notizie sulla situazione.

COME AIUTARCI : codice IBAN C.C.B. IT82H0521650280000000002471

E-MAIL : bambinimadagascartongasoa@gmail.com

Mobirise
SEDE LEGALE

Via San Carlo 42/B
21040 - Origgio (VA)

Tel. Lorella 339.8722008
Tel. Simona 339.5312419

SEDE OPERATIVA

Via Lungomare 14
19025 – Le Grazie (SP)

Tel. Loredana 333.4382996
Tel. Paola 370.3157906